Negli ultimi 10-15 anni, l’anello di fidanzamento è stato testimone di un cambiamento creativo verso diamanti e stili non convenzionali, pezzi unici, edizioni limitate e anelli antichi e vintage. Questo spostamento dal tradizionale verso il più audace e creativo continua ad evolversi e a portare un nuovo afflusso di stili da case rinomate e designer emergenti. Accende collezioni di capsule fantasiose che parlano di ciò che le donne desiderano e di come creare look che collegano diversi stili di vita e personalità. Inoltre, è stata una delle principali aree di crescita finanziaria nell’industria dei gioielli ed è una categoria di gioielli che continua a vendere. Benjamin Khordipour, direttore marketing di Estate Diamond Jewelry, spiega: “Le persone continueranno a fidanzarsi. Qualsiasi stile scelgano, vorranno un anello che rappresenti questa occasione importante e romantica”.

Questo è stato constatato nel corso degli anni, ma è stato particolarmente evidente durante la pandemia. Mentre continuiamo ad affrontare le sfide, le persone innamorate si sono avvicinate e hanno deciso di condividere una vita insieme più presto che tardi in questo periodo di crisi. Pertanto, stiamo vedendo sempre più designer entrare nell’arena nuziale, mentre le aziende indipendenti e consolidate hanno lavorato durante i blocchi e i rifugi in atto per progettare alcuni dei loro migliori anelli da sposa fino ad oggi.

Diversi segmenti del mercato stanno attirando clienti di ogni genere , ognuno con la sua estetica unica. Qui, mi concentro su tre aziende distintamente diverse, ma tutte hanno qualcosa in comune: hanno sposato dettagli del presente dal passato o elementi di stili dalla moda con elementi di alta gioielleria in diamanti. E poi hanno reinventato queste ispirazioni in anelli che hanno un aria moderna, rilevante e originale nel loro approccio, pur essendo fedeli a ciò che un anello di fidanzamento dovrebbe rappresentare , amore duraturo. Cominciamo con la capsule collection di anelli di fidanzamento Harry Winston 2021, giustamente chiamata Bridal Couture. Intrecciando elementi dei più sontuosi abiti da sposa Couture su misura, gli otto anelli della collezione riecheggiano la complessità e la maestria di pizzi, ricami, fiocchi, nastri e la bellezza e la grazia del delicato lavoro manuale che va nella creazione di ogni abito. Harry Winston è leggendario per la scelta dei diamanti e la premura che va in ogni gioiello di finitura.

Questo raggruppamento rappresenta una collezione che parla ai desideri delle spose di oggi per trovare l’anello perfetto che riflette le loro storie romantiche e le loro relazioni , per trovare un design che è stato fatto con precisione minuziosa di dettagli che evidenziando la particolarità della pietra centrale.

Anche se ogni anello della collezione è mozzafiato e presenta un buon equilibrio tra la forma del diamante e il design dell’anello, questi due stili si distinguono con il cenno alla couture e al simbolismo che risale ai gioielli antichi. Il nodo d’amore nei gioielli di nozze, risale per secoli ed è stato un motivo simbolico in diverse culture. Tutti i diversi stili tra cui Celtic, Herculean e True Lover…. sono creati per durare per sempre e rappresentano il legame indissolubile di una coppia e la loro connessione eterna.

Quindi andiamo a parlare del primo anello Harry Winston Bridal Couture, una pietra centrale taglio cuscino è accentato da pietre rotonde taglio brillante ed è impostato in un motivo a forma di nodo d’amore.

Così questo anello di fidanzamento ,chiamato: nodo d’amore di fidanzamento, presenta un diamante a forma di pera al centro di due nastri intrecciati. Fin dall’epoca vittoriana, questo è stato un simbolo di due anime legate insieme come una sola. Questo anello ha modernizzato la forma a cuore del passato in una silhouette a goccia più moderna per accentuare una sposa contemporanea.

Ogni anello della collezione Bridal Couture è uno studio di eleganza, con abbaglianti diamanti a forme diverse , evidenziati dal fascino e dalla magia che è l’essenza di ciò che una sposa desidererebbe il giorno del suo matrimonio e il brillante futuro che sta davanti a lei e al suo fidanzato.

Il secondo anello….Estate Diamond Jewelry. I proprietari Michael Khordipour e Afshin Shaddaie hanno scritto un libro The Engagement Ring Guide For Men (novembre 2019). Insieme, hanno 40 anni di esperienza nel settore della gioielleria aiutando gli uomini a scegliere e progettare anelli come parte primaria della loro attività antica e vintage. Shaddaie dice, “nel corso degli anni abbiamo avuto l’onore di un front-seat e migliaia di proposte di matrimonio”. E Benjamin Khoridipour , che è il figlio di Michael, seconda generazione, si è unito al business nel 2017 e ha implementato nuove strategie di marketing e social media, oltre ad aggiungere più disegni su misura basati su elementi e dettagli degli anelli delle epoche Edwardian/Belawle Epoque e Art Deco. “Quando mio padre e Afshin hanno iniziato negli anni ’90, c’erano ancora anelli autentici ed eccezionali che sono difficili da trovare adesso in questi periodi. Ma negli ultimi 10 anni, è diventato più difficile trovare anelli in condizioni eccellenti di questi periodi, il che ci ha portato a trovare diamanti antichi, zaffiri e rubini bellissimi e di alta qualità come pietre centrali e iniziare a creare la nostra collezione di anelli in edizione limitata e personalizzati per andare insieme ai nostri pezzi originali e rari”, continua, “Abbiamo anche scoperto che molte donne amavano il look antico e vintage, ma preferivano avere un anello creato solo per loro”. Poi nell’ultimo anno o giù di lì, Benjamin Khoridpour ha iniziato a notare una tendenza verso altri colori oltre ai grandi tre zaffiri, rubini e smeraldi. “Le spose di tutte le fasce demografiche, dalle ventenni alle donne di 40 o 50 anni, che si sposano per la seconda volta o più tardi nella vita hanno iniziato a comprare i nostri stili Art Deco e Retro in acquamarina”.

Il team ha deciso di provare un nuovo concetto in cui la pietra centrale sarebbe stata il meglio delle migliori acquemarine circondate da baguette di zaffiri blu o tagli quadrati francesi e accenti di diamanti. È stato un enorme successo. “I modelli più venduti sono quelli con tagli rotondi, Emerald e Asscher”, dice Khordipour. Le donne hanno sempre amato il blu e il sereno ,come appunto il colore della pietra centrale contrapposto ad un blu più profondo con diamanti e platino, tutto ciò offre la sensazione geometrica Art Deco che stanno cercando, ma con più colore”.

Conclude dicendo : “c’è una modernità nell’indossare l’acquamarina come anello di fidanzamento per la donna, che vuole un anello che osa essere diverso, pur essendo duraturo …. e questo lo è”.

I piccoli designer indipendenti come Michelle Fantaci, che crea gioielli moderni, sono anche influenzati dai gioielli del passato. Recentemente ha aggiunto alla sua collezione un gruppo di “anelli di fidanzamento a grappolo“. Sia per il nuovo gruppo da sposa che per la sua intera collezione, dice, “il concetto che attraversa tutto , è prendere in prestito l’ispirazione da altre epoche e poi torcerla con dettagli inaspettati che vengono fuori in una sensibilità moderna. È molto più interessante del semplice atto di riciclare una vecchia idea con qualche ritocco qua e là”. La collezione di Fantaci presenta una serie di ciondoli, e solo alcuni sono le sue chiavi a scheletro, che sono smaltate e accentrate da smeraldi o rubini o diamanti o cuori smaltati che sono smaltati e poi avvolti da pietre baguette incastonate che danno l’impressione di essere legati al cuore.

Alla domanda sull’ispirazione per gli anelli a grappolo e su come li ha immaginati come contemporanei e rilevanti per la donna di oggi, Fantaci ha spiegato: “Gli anelli a grappolo del passato possono essere abbastanza ornati, così come le mie versioni sono semplificate per modernizzare lo stile e creare una sensazione rilassata per l’usura quotidiana. Dice anche che si è concentrata più sugli anelli a grappolo dei periodi Edoardiano/Belle Epoque e Art Deco che sugli stili Vittoriani.

Gli anelli a grappolo di questo periodo sembravano essere più semplici, più geometrici, meno floreali, rispetto a quelli dei periodi precedenti”. Continua: “Ho scelto questo tipo di stili in modo che l’intero anello fosse convincente dal contorno, alla pietra centrale e che l’intero anello fluisse senza soluzione di continuità nel gambo. In questo modo l’intero anello ha più presenza piuttosto che servire come piattaforma o cornice per un diamante centrale”. Poi abbiamo anche l’anello con diamante centrale e taglio a cuscino di Michelle Fantaci …”Quando ho deciso di lanciare una collezione da sposa, volevo che fosse indipendente, pur riflettendo la mia estetica”, dice. Volevo anche mantenerla concentrata, desiderabile e sostenibile”. L’ampio anello a grappolo a forma di occhio di Michelle Fantaci fa eco al sentimento di altri designer e case che hanno mantenuto l’impegno fresco e in prima linea nelle vendite di gioielli. “La pandemia ha tolto l’illusione di avere tutto il tempo del mondo, facendoci dare la priorità a ciò che è importante. Le coppie sono più decise in questo momento a stare insieme (o ad allontanarsi). Penso che sia così romantico fidanzarsi in tempi difficili perché questo dice molto sulla fiducia nel loro amore, la loro capacità di resistere alle sfide insieme e la loro speranza per il futuro”.

Open chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: